Diari

 Durante tutti gli anni di Missione, in Laos, in Ciad e in Senegal, Padre Giovanni scriveva ogni giorno una pagina del suo diario. Sono complessivamente 5.225 giorni raccolti in 35 quaderni. Questi quaderni Padre Giovanni li inviava alla sorella Carla, perchè li custodisse. E a casa di Carla sono sempre rimasti.
Solo di ritorno dal viaggio in Laos nell'anno 2000, Padre Giovanni scrivendo "Ricordi di un viaggio" fa per la prima e unica volta riferimento a questi scritti:

Forse alla luce di questa esperienza giubilare mi deciderò a rileggere tutti gli episodi della storia che la mano del Signore mi ha costruito intorno in Laos. Quelli scritti giorno per giorno in molti quaderni, affidati senza condizioni, perché custoditi con lo stesso insuperabile amore, quello che offre sempre ogni cosa – la cosa contenuta in una inesprimibile attesa, senza neppure aprirsi a proporla, da mia sorella Carla.

  • La costruzione della Dao Hung a Luang Prabang;
  • La costruzione della Dara Samouth a Houei Sai
  • La costruzione della Seng Savang a Sayaboury
  • Il Seminario Paolo VI, che custodisce la tomba di Mons.Lionello BERTI
  • La scuola per i catechisti
  • L’Episcopio con Procura a Ban Mano
  • La Casa per le Ausiliarie a Ban Mano

Il processo per il terreno della Dao Hung: in quel terreno Padre Berti aveva seminato molte medagliette della “Miracolosa”

Le morti

  • P.Mario BORZAGA: troppo presto per tempo ed età
  • P.Natalino SARTOR
  • P.Antonio ZANONI
  • Mons. Lionello BERTI

Lourdes, 8 giugno2001

 

Quindi abbiamo preso la decisione di pubblicare i Diari di Padre Giovanni, almeno quelli relativi agli anni trascorsi nella  missione del Laos.
Il lavoro editoriale necessario per arrivare alla pubblicazione è molto lungo e impegnativo ma di sicuro non ci arrendiamo di fronte a queste difficoltà.